Domande e risposte su Indigo (Italian)

A general forum for discussion in non-english languages.
jek
Posts: 6
Joined: Tue Oct 23, 2007 12:04 am

Post by jek » Mon Nov 05, 2007 8:31 pm

Mi unisco a voi con i test: questa è la mia prima prova con indigo, ho preso una vecchia scena fatta con maxwell e riconvertita per indigo. E' un wip, quindi mancano ancora molti oggetti nella scena. Colgo l'occasione per chiedere se qualcono di voi sa indicarmi come realizzare un materiale velluto!

Image

http://img135.imageshack.us/img135/7492/capannavw8.jpg

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Mon Nov 05, 2007 10:04 pm

Quale onore! benvenuto jek!

Ottima immagine, veramente.. Che plugin hai usato? che tempi di render?
per quanto riguarda il velluto, Indigo non permette di creare un colore di riflessione diverso a seconda dell'angolo (come in Maxwell..), quindi e' difficile riprodurlo in maniera realistica..

Ciao!

jek
Posts: 6
Joined: Tue Oct 23, 2007 12:04 am

Post by jek » Mon Nov 05, 2007 10:34 pm

Ciao marco, grazie del benvenuto. Per quanto riguarda la scena siamo su i 6500 spp con exitportal

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Mon Nov 05, 2007 11:06 pm

E la geometria esterna come l'hai applicata? ottima l'integrazione!

jek
Posts: 6
Joined: Tue Oct 23, 2007 12:04 am

Post by jek » Tue Nov 06, 2007 12:05 am

Per quanto riguarda tutto ciò che è esterno è applicato in post!

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Sat Nov 10, 2007 12:15 pm

per rispondere a quanti mi hanno chiesto info sulle IES lights in una volta sola.. :D

Beh, in due parole: una luce ies contiene i dati fotometrici della sorgente di luce, e viene usata per simulare in maniera molto fedele all'originale (in effetti i dati .ies vengono forniti dalle case produttrici) quella che e' la resa luminosa della luce in un ambiente. In uno spot alogeno, ad esempio, abbiamo una parabola, un bulbo che si illumina, ed un verto diffusore: il file ies contiene tutte queste informazioni, e ci permette di simulare il cono di luce cosi' come verrebbe emesso da quel faretto, senza aver bisogno di modellarlo. i vantaggi sono evidenti, non solo dal punto di vista del fotorealismo della scena, ma anche della velocita' di calcolo.
I file .ies li potete trovare in un dei link segnalati in questa discussione http://www.indigorenderer.com/joomla/fo ... php?t=2856, e vengono utilizzati in questo modo:

Code: Select all

<meshlight>
        <!--Disc-->
        <scale>0.01</scale>
        <pos>-1.47663 -2.13520 2.45997</pos>
        <rotation>
            <matrix>1.0 -0.0 0.0 0.0 -1.0 0.0 -0.0
-0.0 -1.0</matrix>
        </rotation>
        <mesh_name>nnn-0</mesh_name>
        <spectrum>
            <blackbody>
                <temperature>3500</temperature>
                <gain>1</gain>
            </blackbody>
        </spectrum>
<ies_profile>
         <path>C:\IES_FILES\MRC16_36deg.ies</path>>
   </ies_profile> 
    </meshlight>
cioe' associandoli ad una piccola meshlight con le normali rivolte verso la direzione da illuminare.
spero di essere stato chiaro..

ciao!

p_visuali
Posts: 56
Joined: Thu Sep 13, 2007 5:24 am

Post by p_visuali » Sat Nov 10, 2007 7:34 pm

una scena esempio?
la posizione e rotazione della mesh da software 3d o va inserita a mano?
mi spieghi i valori matrix per la rotazione......

p_visuali
Posts: 56
Joined: Thu Sep 13, 2007 5:24 am

Post by p_visuali » Sat Nov 10, 2007 7:35 pm

il supporto dei file ies in cindigo e' lungo a venire?

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Sat Nov 10, 2007 9:40 pm

p_visuali: la posizione e rotazione della mesh la definisci nel tuo software 3d, quella che vedi e' una porzione del file esportato (solo quella che riguarda una luce), solo per far capire come funziona.

Cindigo non viene sviluppato da me, ma da fused.. penso che la settimana prossima ci sia l'aggiornamento..

User avatar
ciccio
Posts: 150
Joined: Wed May 30, 2007 9:02 am
Location: at HOME

Post by ciccio » Sat Nov 10, 2007 9:56 pm

Marco ciao grazie per il tuo commento, tu hai scritto questo:

Buon lavoro, ciccio! I avrebbe tentato un altro materiale per la cera, al fine di renderlo più realistico .. Lucida con SSS ..

Ciao!

Dove posso trovare un qualcosa che assomigli alla cera :wink:
Grazie Marco

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Sat Nov 10, 2007 11:07 pm

Dovresti usare un materiale di questo tipo:

Code: Select all

<medium>
        <name>MedCera</name>
        <precedence>10</precedence>
        <basic>
            <ior>1.05000</ior>
            <cauchy_b_coeff>0.00000</cauchy_b_coeff>
            <absorption_coefficient_spectrum>
                <rgb>
                    <rgb>1.5 3 10</rgb>
                    <gamma>1</gamma>
                </rgb>
            </absorption_coefficient_spectrum>
            <subsurface_scattering>
                <scattering_coefficient_spectrum>
                    <uniform>
                        <value>100</value>
                    </uniform>
                </scattering_coefficient_spectrum>
                <phase_function>
                    <henyey_greenstein>
                        <g_spectrum>
                            <uniform>
                                <value>0.7</value>
                            </uniform>
                        </g_spectrum>
                    </henyey_greenstein>
                </phase_function>
            </subsurface_scattering>
        </basic>
    </medium>
    <material>
        <name>Cera</name>
        <glossy_transparent>
            <internal_medium_name>MedMat</internal_medium_name>
            <exponent>100</exponent>
        </glossy_transparent>
    </material>
tenendo presente che l'absorption ti cambia il colore, mentre il valore di scattering va aumentato fino a quando non trovi un settaggio adatto alle dimensioni del tuo oggetto.. se riescvo dopo ti posto una scena di esempio..

User avatar
ciccio
Posts: 150
Joined: Wed May 30, 2007 9:02 am
Location: at HOME

Post by ciccio » Sat Nov 10, 2007 11:23 pm

Marco sei gentilissimo :wink:

User avatar
Marcofly
Posts: 407
Joined: Thu Jun 29, 2006 12:51 am
Location: Köln, Germany

Post by Marcofly » Sat Nov 10, 2007 11:51 pm

prova questo materiale.. e armati di pazienza, perche' i materiali traslucidi hanno bisogno di un sacco di tempo.. la piramide dell'esempio ha uno spessore della base di 3cm e vicino al vertice 3mm..
Attachments
im1194694257.png
im1194694257.png (62.08 KiB) Viewed 3343 times
cera.rar
(8.34 KiB) Downloaded 183 times

User avatar
ciccio
Posts: 150
Joined: Wed May 30, 2007 9:02 am
Location: at HOME

Post by ciccio » Sun Nov 11, 2007 12:19 am

Grazie Marcofly lo dico sempre sei il nostro FARO, in special modo nella notte della lingua straniera :lol:
Grazie dinuovo Marco

User avatar
ciccio
Posts: 150
Joined: Wed May 30, 2007 9:02 am
Location: at HOME

Post by ciccio » Sun Nov 11, 2007 12:22 am

Marco ma manca l'oggetto!!!

Post Reply
307 posts

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest